mercoledì 17 marzo 2010

Tartufi cocco e ricotta (100°post)!

Il mio blog non ha neanche un mese e questo che vedete è già il mio 100° post!
Ho pensato di mettere una ricetta alla quale sono molto affezionata.
Questi tartufi squisiti me li faceva sempre mia madre quando ero piccola, ed ora che sono grande li faccio da me
La particolarità di questa ricetta è che bisogna usare la stessa quantità di farina di cocco, zucchero e ricotta,tuttavia io diminuisco un pò la quantità dello zucchero perchè è abbastanza eccessiva. Inoltre, niente sbattitore, frullatore,ecc, bastano semplicemente una forchetta e una ciotola !
Come notate per la copertura è previsto il cacao amaro e vi assicuro che è un ottimo contrasto con il ripieno di ricotta!

Unica difficoltà: resistere dal papparsele durante la preparazione!

Ingredienti:

250 gr di cocco grattugiato
250 gr di zucchero(anche meno,in base ai gusti...io di solito ne metto 220 gr)
250gr di ricotta*
mezzo bicchierino di secco( es brandy o whisky)
cacao amaro in polvere

*la ricotta non deve essere acquosa o freschissima (io la compro direttamente in latteria e chiedo che sia stata fatta almeno uno o due giorni prima). Se dovesse essere acquosa o troppo fresca nessun problema: mettetela in frigo in un piccolo scolapasta(con una ciotola sotto) a perdere acqua per mezza giornata o meglio ancora per un giorno

Procedimento:
Disporre in un recipiente ricotta, zucchero e farina di cocco e amalgamare con una forchetta. Aggiungere inoltre mezzo bicchierino di secco(es brandy o whisky ) . Una volta uniti per bene gli ingredienti,formare delle palline, passarle nel cacao amaro (io in questo passaggio dispongo il cacao amaro in un piattino e vi pongo dentro poche palline per volta, poi ruoto il piatto in modo che le palline muovendosi si ricoprano di cacao amaro, in questo modo non si deformano come invece si rischia di fare con l'uso delle mani). Disporre le palline in pirottini e porre nel frigo per almeno tre ore . Uscirle qualche minuto prima di servire. Ps: io in estate le metto nel freezer!

Note: una delle ultime volte che le ho fatte,le ho portate ad una cena di 30 persone, ho raddoppiato le dosi a 500 gr, usando quindi un bicchierino scarso di whisky anzicchè mezzo...ne sono uscite fuori così tante che per servirle ho dovuto usare una grande ciotola anzichè un vassoio!!!

18 commenti:

  1. buonissimi! è una vita che non li faccio! te ne rubo un paio! un bacione

    RispondiElimina
  2. Sei stata mitica Francy, altro che turbo! Complimenti per il bel traguardo, festeggio insieme a te con uno di questi deliziosi tartufini. Un bacione

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il 100° post!
    Francy ma sono una meraviglia! li voglio!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. mi associo ai festeggiamenti di Federica e insieme a voi festeggio con questi buonissimi dolcetti ovviamente ...segno!!!bacii e brava e' sempre un piacere passare da te e ammirare le tue squisitezze continua cosi'

    RispondiElimina
  5. che acquolina Frà, ma secondo te, se non volessi mettere il liquore cosa potrebbe andarci bene? baci

    RispondiElimina
  6. Per Micaela: Prego, buona giornata ^_^

    Per Federica, Veronika e Rossella:Grazie ragazze,siete molto dolci, è bello sentire il vostro sostegno,se potessi vi regalerei l'intero vassoio molto volentieri :D

    Per Malù: il liquore serve semplicemente a smorzare un pò il gusto di ricotta, potresti anche ometterlo visto che comunque c'è il cacao amaro come contrasto, oppure mi vene in mente un pò di caffè! So che a te piace e l'abbinamento ricotta-cocco-caffè dovrebbe andare ;-)

    RispondiElimina
  7. sei forte fraaaaaaaa..............

    RispondiElimina
  8. è vero Frà, non ci avevo pensato, il caffè ci sta benissimo, sono sicura, allora le proverò così, auguri per i 100!!!! vai alla grande!!!

    RispondiElimina
  9. davvero belli e squisiti..:)li vogliooooo:)

    RispondiElimina
  10. Per Fabiola: Grazie :-)

    Per Malù: se le provi fammi sapere,un bacione cara!

    Per Giuky: Grazie Giuky,te ne passo due al volo ;-)

    RispondiElimina
  11. SEMBRA MOOOOOLTO BUONOOOO!!!
    LO PROVERò!
    COMPLIMENTI PER IL TUO 100ESIMO POST!!!

    RispondiElimina
  12. Complimenti per il traguardo raggiunto in così poco tempo e per questi deliziosi tartufi!

    RispondiElimina
  13. E' una ricetta fantastica!!!!! la provero' di sicuro, tra oggi e domani li faccio! e poi è una ricetta a freddo senza lievito proprio adatta a me che purtroppo non posso mangiare dolci fatti in casa con lievito chimico; sono assolutamente intollerante ai lieviti ma stranamente solo a quelli di uso domestico. Pensa che io adoro la torta di mele ma per questo motivo non la posso piu' mangiare!!!!! aiuto........compensero' con questi squisiti tartufi. GRAZIE!!!!! ciao Ale

    RispondiElimina
  14. Per Tania: Grazie, benvenuta nel mio blog!

    Per Alexandra: oh,mi dispiace per questa intolleranza,penso sia terribile quando qualcosa piace tanto e non si può mangiare :-( Su dai con l'arrivo del caldo posterò ricette fresche e senza cottura con le quali potrai consolarti ;-) Ciao,a presto!

    RispondiElimina
  15. Ciao bella, capisco perfettamente la tentazione, li ho fatti pochissimo tempo fa ma voglio ributtarmi.. In tanto ne prendo uno qui da te. Buona giornata.. bacione.

    RispondiElimina
  16. Complimenti amica mia, sei già al 100esimo!!! Buonissimi questi, poi c'è la ricotta, mmmmh ;-)

    RispondiElimina
  17. Per Cri: Ciao! Prendi pure :-) Grazie,auguro buona giornata anche a te ^_^

    Per Luciana: We Lulù!! Stai già carburando?? Brava tesoro! eh eh,mi fa sempre un immenso piacere leggerti,lo sai!Un bacione,ci sentiamo tra poco hi hi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...